Scrivi
Grandi Giardini Italiani
Radicepura
Scrivi per avere informazioni. Tutti i campi sono obbligatori

PRIVACY POLICY
Grandi Giardini Italiani, in qualità di Titolare del trattamento, ti informa che questo modulo invia i dati "E-mail" e "Richiesta" da te inseriti direttamente ai responsabili del Giardino da te scelto. Tali dati non vengono archiviati dal Titolare del trattamento e hanno la sola finalità di fornire il servizio di contatto. Cliccando sul bottone "Invia" confermi di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati e autorizzi i responsabili del Giardino scelto a contattarti tramite e-mail.

Invia

Cerca
Grandi Giardini Italiani
Ricerca nel sito
Cerca un termine in Giardini
Giardini
English Version

Radicepura

Giarre, Catania

Accessibile ai disabili
Adatto a famiglie
Dog Friendly
Parcheggio
Giardino botanico
GalleryScopriVideo

© Alfio Garozzo

Orari di apertura

Stagione 2020
Apertura da sabato 11 Luglio 2020

dal lunedì al giovedì: dalle 10.00 alle 18.00
(per gruppi di min. 5 persone)
venerdì e sabato: dalle 10.00 alle 18.00
(per gli individuali)

Ingresso

Visita guidata (durata circa 1h e 15 minuti)
10 € a persona
Gratis bambini sotto i 12 anni e disabili con accompagnatore

Come arrivare
In aereo
Bellini Fontanarossa – Catania: 41,7 Km (37 min)
Falcone Borsellino – Palermo: 265 Km (2h 51min)
Pio La Torre – Comiso: 117 Km (1h 34 min)

In treno
Stazione Carruba-Radicepura: 2,8 Km
Da stazione di Carruba a Radicepura è possibile usufruire su prenotazione del servizio di transfer gratuito del treno.

In autobus
É possibile raggiungerci tramite le autolinee Zappalà Torrisi.
Da fermata San Leonardello a Radicepura è possibile usufruire su prenotazione del servizio di transfer gratuito del pullman di arrivo alle ore 11.00-11.15

Transfer gratuito
É possibile usufruire, su prenotazione, del servizio di transfer gratuito dalla stazione di Carruba e dalla fermata San Leonardello.
Storia
Il parco botanico Radicepura nasce dalla volontà della famiglia Faro e in particolar modo dal Cav. Venerando Faro che mette a disposizione di tutti la sua storica esperienza nel florovivaismo internazionale con la sua collezione privata. Una vita dedicata al vivaismo e alla cura del paesaggio mediterraneo arricchendo la collezione di piante rare con istallazioni paesaggistiche e artistiche con l'obiettivo di valorizzare l'immenso patrimonio botanico frutto di 50 anni di intenso lavoro. Il giardino è qui celebrato non solo nella sua valenza estetico-culturale, ma anche per il suo ruolo di luogo ideale dove fermare lo sguardo sulle bellezze, in questo caso, della Regione siciliana. Vuole dimostrare le potenzialità infinite di un territorio unico con particolarità climatiche, una terra ricca e produttiva sia a livello territoriale che nelle sue componenti culturali.

Il parco è situato all'ombra dell'Etna dove la terra fertile ha permesso la proliferazione di più di 3.000 specie vegetali per un totale di 5.000 varietà di piante. 5 ettari di parco energicamente ed idricamente autosufficiente, reso possibile dalla tecnologia più innovativa e rispettosa dell'ambiente. Ad impreziosire gli spazi il “Palazzo” della Fondazione Radicepura ed il “Palmento”, un gioiello di archeologia industriale, dove veniva prodotto il celebre vino dell'Etna, scenario per la pellicola di Francis Ford Coppola “Il Padrino - parte II”. Infine, vi è la “Serra” dove sono conservate piante tropicali, tra le quali un esemplare di Ravenala madagascariensis e una Cyathea australis. 

All'interno di questa meravigliosa cornice si tiene anche il Radicepura Garden Festival, biennale del giardino mediterraneo, il primo evento internazionale dedicato al garden design e all'architettura del paesaggio del Mediterraneo, che coinvolge grandi protagonisti del paesaggismo, dell'arte e dell'architettura, giovani designer e studiosi. Il tema dell'edizione in corso “Giardini Produttivi” ha visto protagonisti dodici giardini realizzati da paesaggisti provenienti da tutto il mondo tra i quali Andy Sturgeon e Antonio Perazzi che si aggiungono alle installazioni permanenti di James Basson, Michel Péna e François Abelanet.

Giardini
nelle vicinanze

Scopri:
cosa fare,
dove mangiare,
dove dormire

Città
nelle vicinanze

Iscriviti alla nostra newsletter

Termini e condizioni

Iscrizione alla Newsletter

3.216.79.60 - Sun Dec 6 00:32:30 2020 (UTC Time)
Privacy Policy