Scrivi
Grandi Giardini Italiani
La Cervara Abbazia di San Girolamo al Monte di Portofino
Scrivi per avere informazioni. Tutti i campi sono obbligatori

PRIVACY POLICY
Grandi Giardini Italiani, in qualità di Titolare del trattamento, ti informa che questo modulo invia i dati "E-mail" e "Richiesta" da te inseriti direttamente ai responsabili del Giardino da te scelto. Tali dati non vengono archiviati dal Titolare del trattamento e hanno la sola finalità di fornire il servizio di contatto. Cliccando sul bottone "Invia" confermi di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati e autorizzi i responsabili del Giardino scelto a contattarti tramite e-mail.

Invia

Cerca
Grandi Giardini Italiani
Ricerca nel sito
Cerca un termine in Giardini
Giardini
English Version

La Cervara Abbazia di San Girolamo al Monte di Portofino

Santa Margherita Ligure, Genova

Pernottamento
Giardino storico
GalleryScopriVideo

Orari di apertura

Stagione 2020
Dal 21 Giugno a Ottobre, visite guidate la prima e la terza domenica del mese (ore 10.00, 11.00 e 12.00), prenotando al numero verde 800652110

Visite guidate per gruppi di almeno 30 persone (anche in lingua straniera) e visite private su prenotazione ogni giorno dell’anno

Ingresso

Intero: € 12
Ridotto: € 10
Ragazzi (sotto i 14 anni): gratuito
Gruppi (30 persone con prenotazione): € 300 euro
Visite private su prenotazione: € 20

Come arrivare
In auto
Dall'uscita di Rapallo dell'autostrada A12 (Genova – Livorno), seguire le indicazioni per Portofino – Santa Margherita.
Oltrepassata Santa Margherita, percorrere il Lungomare Rossetti verso Portofino.
Superato il Covo di Nord Est, la seconda strada sulla destra – via Cervara – conduce all'Abbazia, segnalata dai cartelli marroni dei “Monumenti nazionali”.

In treno
Dalla stazione ferroviaria di S.Margherita Ligure Portofino, prendere il bus 82, fermata Cervara. Proseguire a piedi per circa 450mt fino all'arrivo.
Cenni storici
I primi abitanti del luogo furono pochi monaci benedettini che nel 1361 vi fondarono un monastero dedicato a San Girolamo. Quello che un tempo fu l'orto dei monaci, è oggi il solo Giardino all'Italiana in Liguria che si affaccia sul mare.
Le siepi di bosso (Buxus Sempervirens L.), abilmente potate a formare disegni geometrici, secondo i migliori canoni dell'arte topiaria, circondano la fontana in marmo del XVII secolo raffigurante un putto. Le piante addossate ai muri o disposte lungo le bordure sono parte integrante del disegno del Giardino Monu- mentale, come pure le vigne degli antichi pergolati.
Nelle aiuole, una quantità di specie floreali, diverse per garantire la fioritura in tutti i mesi dell'anno, si alterna a piante dal fogliame colorato. Tra le specie, le coloratissime strelitzie, le piante di agrumi, l'esotica buganvillea, la singolare eritrina (Erythrina Crista-galli) e ancora, alberi di pino, un secolare albero del pepe rosa e i rarissimi capperi rosa (Capparis Spinosa L.). La silenziosa corte ombreggiata dal glicine plurisecolare (Wiste- ria Sinesis L.) e il pergolato del giardino superiore, i cui pilastri sono ricoperti da rincospermo, o falso gelsomino (Rhynchospermum jasminoides L.), regalano suggestive e profumate - seppur effimere - fioriture.
La posizione strategica lo rende il luogo ideale per celebrare eventi esclusivi o incontri che semplicemente impongono riser- vatezza e raccoglimento.
Gli ospiti degli eventi hanno un privilegio in più: fermarsi in una delle camere nel corpo principale dell'Abbazia e nell'antica Torre Saracena.

***VINCITORE del PREMIO GRANDI GIARDINI ITALIANI 2012 per il più alto livello di manutenzione, buon governo e cura di un giardino visitabile***

I PREMIO a La Cervara – Abbazia di San Girolamo al Monte di Portofino (S. Margherita Ligure, GE) per lo straordinario lavoro di restauro e recupero del giardino abbandonato de La Cervara – Abbazia di San Gerolamo al monte di Portofino. Con l'aiuto dei alcuni stagisti della Fondazione Minoprio si è realizzata recentemente anche una importante collezione di piante mediterranee. Rimarchevole anche la cura dimostrata per l'esemplare di glicine monumentale presente nel giardino, tanto durante i lavori di restauro del Giardino, quanto successivamente con la costruzione di una terrazza ad hoc. Per la visitabilità encomiabile il lavoro di restauro delle terrazze, che ancora oggi continua con nuove ristrutturazioni e ampliamenti del percorso di visita e relativa messa in sicurezza di tutti i muri a secco dei terrazzamenti.
Foto
Pernottamento
Gli ospiti degli eventi hanno un privilegio in più: fermarsi in una delle 9 camere nel corpo principale dell'Abbazia e nell'antica Torre Saracena.

Argomenti & Prossimi eventi

ARGOMENTO
Orti, giardini botanici e collezioni speciali

ARGOMENTO
Pernottamento

Giardini
nelle vicinanze

Scopri:
cosa fare,
dove mangiare,
dove dormire

Città
nelle vicinanze

Iscriviti alla nostra newsletter

Termini e condizioni

Iscrizione alla Newsletter

3.216.79.60 - Sun Dec 6 01:13:50 2020 (UTC Time)
Privacy Policy