Scrivi
Grandi Giardini Italiani
Villa Ghirlanda Silva - ReGiS
Scrivi per avere informazioni. Tutti i campi sono obbligatori

PRIVACY POLICY
Grandi Giardini Italiani, in qualità di Titolare del trattamento, ti informa che questo modulo invia i dati "E-mail" e "Richiesta" da te inseriti direttamente ai responsabili del Giardino da te scelto. Tali dati non vengono archiviati dal Titolare del trattamento e hanno la sola finalità di fornire il servizio di contatto. Cliccando sul bottone "Invia" confermi di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati e autorizzi i responsabili del Giardino scelto a contattarti tramite e-mail.

Invia

Cerca
Grandi Giardini Italiani
Ricerca nel sito
Cerca un termine in Giardini
Giardini
English Version

Villa Ghirlanda Silva - ReGiS

Cinisello Balsamo, Milano

Accessibile ai disabili
Adatto a famiglie
Animali domestici vietati
Parcheggio
Ristorazione
Giardino storico
GalleryScopriVideo

Orari di apertura

Giardino
Gennaio - Marzo: 8.00 – 17.00
Aprile- Settembre: 7.00 – 20.00
Ottobre - Dicembre: 8.00 – 17.00

La Villa è aperta al pubblico in occasione di eventi, cerimonie e visite guidate su prenotazione

Ingresso

Il giardino è aperto al pubblico a ingresso libero

Cenni storici
Il giardino di Villa Ghirlanda Silva, situato nel centro del territorio di Cinisello Balsamo, documenta i mutamenti di gusto e l'evoluzione culturale tra il XVII e il XIX secolo, espressi nel ripensamento del giardino ''all'italiana'', secondo i dettami della nuova moda importata dall'Inghilterra.

Nato con impianto formale per volere di Donato II Silva, venne liberato dai rigidi schemi imposti dal pensiero illuminista grazie all'intervento del nipote Ercole Silva, colto interprete della cultura romantica, che diede corpo a un'idea di giardino informale, avvallata dal suo trattato Dell'arte dei giardini inglesi, dato alle stampe nel 1801 e riedito nel 1813.
Le incisioni pubblicate nel trattato documentano la situazione d'inizio Ottocento, con il finto rudere di un Tempio di Giano e il Tempietto della Fortuna Avita sulla collina con la grotta sottostante, prima dell'intervento di gusto neogotico ed eclettico promosso da Carlo Ghirlanda Silva a metà del XIX secolo. A quest'ultimo si devono il Lodge Scozzese e lo Chalet Svizzero, che tuttora si ammirano tra la ricca vegetazione arborea ed arbustiva.
Il sito mantiene intatto il fascino dell'impianto paesaggistico, con la visuale che si apre su un'ampia superficie a prato, circondata da quinte vegetali che si infittiscono creando aree boschive verso la cinta muraria perimetrale, con alcuni esemplari centenari degni di nota.

Attualmente il sito è sede e capofila della ReGiS - Rete dei Giardini Storici, associazione fondata nel 2008 tra istituzioni tecnico-scientifiche ed enti proprietari e gestori di giardini storici aperti al pubblico, a cui aderiscono i giardini e parchi di Palazzo Borromeo Arese di Cesano Maderno, Villa Annoni di Cuggiono, Villa Cusani Traversi Tittoni di Desio, Villa Visconti Borromeo Litta di Lainate, Ville Mylius e Zorn di Sesto San Giovanni, Villa Reale di Monza, Sola Cabiati di Gorgonzola, e dell'Ex Sanatorio Regina Elena a Legnano.

Argomenti & Prossimi eventi

ARGOMENTO
PARCHI COMUNALI
I giardini comunali della rete Grandi Giardini Italiani

Giardini
nelle vicinanze

Scopri:
cosa fare,
dove mangiare,
dove dormire

Città
nelle vicinanze

Iscriviti alla nostra newsletter

Termini e condizioni

Iscrizione alla Newsletter

18.234.255.5 - Fri Nov 27 14:33:44 2020 (UTC Time)
Privacy Policy