Scrivi
Grandi Giardini Italiani
Parco San Grato
Scrivi per avere informazioni. Tutti i campi sono obbligatori

INFORMATIVA SULLA PRIVACY
Grandi Giardini Italiani, in qualità di Titolare del trattamento, ti informa che i dati che fornirai saranno utilizzati solo per i soli fini di contatto che hai richiesto. Cliccando sul bottone "Invia" autorizzi il titolare del trattamento ed i responsabili del Giardino scelto a contattarti tramite i canali da te forniti. Potrai esercitare i diritti previsti ai sensi del d.lgs.196/03 (Codice in Materia di Protezione dei Dati Personali).

Cerca
Grandi Giardini Italiani
Ricerca nel sito
Cerca un termine in Giardini
Giardini
Go to English Version

Parco San Grato

Lugano

Giardino paesaggistico
ScopriGallery

Aperture

Tutto l’anno

Periodo di visita consigliato : aprile-maggio

Costi

Ingresso libero

Possibilità di visite guidate: su richiesta per grandi gruppi.
Rivolgersi a Lugano Turismo-Tesserete, T. +41 (0)58 866 49 50

Presentazione
Il Parco San Grato è adagiato fra il San Salvatore e il Monte Arbòstora, a circa dieci chilometri da Lugano e si estende a 690 m s/m, con un panorama eccezionale sugli immediati dintorni e sulle vette della catena alpina. Visitandolo vi immergerete in un ambiente dalle caratteristiche naturali e decorative uniche, comprendente anche vaste superfici prative oltre la sommità del parco. Con i suoi 62'000 metri quadrati, raccoglie la preziosa collezione di azalee, rododendri e conifere più ampia per varietà e per quantità dell'intera regione. Le grandi macchie di azalee e rododendri sono attraversate da cinque sentieri tematici: “botanico, relax, panoramico, artistico e della fiaba” accompagnati da pannelli didattici elaborati nell'ambito del progetto di valorizzazione e manutenzione del parco dagli architetti paesaggisti Giorgio Benicchio e Andrea Branca. Una segnaletica differenziata e alcune opere d'arte moderna vi condurranno fino agli ambienti naturali più integri e tranquilli che delimitano e fondono il parco con il paesaggio boschivo circostante.
Uno spazio giochi, comodamente raggiungibile e situato al centro del parco, tra rare e imponenti conifere, offre possibilità di gioco e di svago a bambini e adulti. Il Ristorante San Grato, con la terrazza panoramica, è predisposto per soddisfare sia il gitante domenicale, sia il raffinato buongustaio; dispone anche di un locale grande ed accogliente. Una sessantina d'anni fa, la zona del parco apparteneva a Martin Winterhalter, che l'aveva destinata a pascolo per i cavalli. Fu però il suo successore, Luigi Giussani che curò la piantagione delle prime azalee e delle conifere secondo uno stile paesistico, creando imponenti macchie di colore su tutta la collina. Giussani fu promotore di numerosi altri ambiziosi progetti, tra cui la costruzione della grande piscina, oggi appartenente al Comune di Carona.

Affinché la vostra visita non sia dispersiva dalla moltitudine di sentieri (circa 7,3 km), vi proponiamo 5 percorsi tematici che vi permetteranno di scoprire gli angoli più suggestivi. I sentieri propongono svariati temi, che vi faranno riscoprire il Parco sotto diversi aspetti che si rinnovano con ritmi stagionali. Sta a voi scegliere il percorso più idoneo, seguendo il corrispondente simbolo colorato.

Argomenti & Prossimi eventi

in corso

TERMINA IL 21 OTTOBRE 2017
Celebrazioni per il 60° anniversario del Parco

Altri
Giardini
nelle vicinanze

Quali città vedere
qui vicino

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti
Informativa sulla privacy

Grandi Giardini Italiani, in qualità di Titolare del trattamento, ti informa che i dati che fornirai saranno utilizzati solo per trasmetterti via email la newsletter che hai richiesto. Cliccando sul bottone "Iscriviti" autorizzi il titolare del trattamento ad inviarti la Newsletter. Potrai esercitare i diritti previsti all'art. 7 D.Lgs.196/2003 ed in particolare chiedere in qualsiasi momento la cancellazione cliccando sul link apposito presente in ogni Newsletter.