Scrivi
Grandi Giardini Italiani
Giardini di Villa della Pergola
Scrivi per avere informazioni. Tutti i campi sono obbligatori

INFORMATIVA SULLA PRIVACY
Grandi Giardini Italiani, in qualità di Titolare del trattamento, ti informa che i dati che fornirai saranno utilizzati solo per i soli fini di contatto che hai richiesto. Cliccando sul bottone "Invia" autorizzi il titolare del trattamento ed i responsabili del Giardino scelto a contattarti tramite i canali da te forniti. Potrai esercitare i diritti previsti ai sensi del d.lgs.196/03 (Codice in Materia di Protezione dei Dati Personali).

Cerca
Grandi Giardini Italiani
Ricerca nel sito
Cerca un termine in Giardini
Giardini
Go to English Version

Giardini di Villa della Pergola

Alassio, Savona

Animali domestici vietati
Parzialmente accessibile ai disabili
Pernottamento
Ristorazione
GalleryScopriVideo

Aperture

I Giardini sono aperti da fine marzo a fine ottobre il sabato e la domenica.

L'ingresso è regolato con visite guidate su prenotazione, con partenza alle ore 9.30 - 11.30 - 15.00 - 17.00.

La visita dura circa 1h e 30 e si compie singolarmente e/o in piccoli gruppi.

Costi

Intero: € 12,00
Soci FAI: € 10,00
Bambini fino a sei anni (accompagnati da un adulto): gratuito
Ragazzi (6 - 14 anni): € 6,00
Scolaresche (solo visita): € 6,00
Scolaresche (visita con laboratori didattici da aprile a ottobre): € 8,00

Eventi
Una domenica in giardino: 23 aprile, 14 maggio, 11 giugno e 8 ottobre

Durante gli eventi il biglietto di ingresso può subire modifiche

Come arrivare
In auto
Autostrada A10 Genova – Ventimiglia
Da Genova: uscita Albenga, prendere la Aurelia Bis (S.S.1 bis) oppure la Via Aurelia in direzione Alassio (10 min.)
Da Ventimiglia: uscita Andora, imboccare la Via Aurelia, (S.S. 1) in direzione Alassio (10 min.)

In treno
Ferrovie dello Stato - Linea Genova–Ventimiglia / Ventimiglia-Genova
Dalla Staz. Ferroviaria di Alassio la Villa è raggiungibile a piedi in circa 10 minuti oppure in taxi.

In aereo
Distanza dall 'aeroporto internazionale di Genova C. Colombo circa 45 minuti
Distanza da C. Panero di Villanova d'Albenga aeroporto privato di circa 10 minuti
Distanza da aeroporto internazionale di Nizza circa 1 ora
Cenni storici
Ad Alassio, Villa della Pergola e il Villino, immersi in un lussureggiante giardino di 22.000 metri quadrati, che armonizza la vegetazione mediterranea con svariate tipologie di piante rare e suggestiva flora esotica, vantano una storia unica, strettamente legata a quella della comunità inglese che aveva eletto, tra il 1800 e il 1900, quest'angolo della Riviera tra le sue mete preferite di villeggiatura invernale. Nel 1904 proprio Alassio ispirò Edward Elgar per la sua composizione sinfonica “In the South (Alassio)”.

Il parco di Villa della Pergola fu realizzato dal generale scozzese William Montagu Scott Mc Murdo nel 1875 e passato, ai primi del '900, al cugino di Virginia Woolf, il baronetto Sir Walter Hamilton Darlrymple e venne definito “…una delle meraviglie della Riviera, degno rivale dei Giardini della Mortola” da William Scott nella sua guida storico-artistica intitolata “The Riviera” (1908).

Il parco ricevette un grande impulso dal 1922, quando la proprietà passo proprio a Daniel Hanbury, secondogenito di Thomas, proprietario dei celeberrimi Giardini Hanbury della Mortola di Ventimiglia.
Dopo un periodo di abbandono e degrado, il parco è stato salvato da una speculazione edilizia e sottoposto ad un attento restauro realizzato dall'architetto paesaggista Paolo Pejrone.

I visitatori potranno passeggiare tra pini marittimi, cipressi, cedri del Libano, lecci e le varietà di agrumi sapientemente messi a dimora vicino a Jacarande, araucarie, banani, palme, dicksonie, etc. provenienti da ogni latitudine. Centinaia di varietà diverse formano la straordinaria collezione di agapanti, unica per numero e qualità. Romantiche pergole di glicini - oltre 28 varietà - e di rose banksiae uniscono i diversi livelli del parco, dove si possono ammirare delicate nifeee e la collezione di fiori di loto che crescono rigogliosi nei laghetti e nelle fontane che circondano le Ville.

Nel 2016 un'altra novità: a Villa della Pergola è nato il NOVE, ristorante condotto dal pluripremiato chef Giorgio Servetto, che propone una cucina autentica del territorio ligure rivisitata in chiave moderna e che attinge direttamente dai Giardini di Villa della Pergola le erbe aromatiche, i fiori eduli e gli agrumi utilizzati nei menu proposti.

***VINCITORE del GRAN PREMIO GIARDINI 2013 per il più alto livello di manutenzione, buon governo e cura di un grande giardino italiano***
Foto
Ristorazione
A Villa della Pergola è aperto tutto l'anno il nuovo ristorante, NOVE, diretto dallo chef Giorgio Servetto.

Il NOVE mette al primo posto la qualità della materia prima, ricercando prodotti autentici del territorio e dando assoluta importanza alle stagionalità. La cucina dell'executive chef Giorgio Servetto vuole narrare la sua storia, fatta di sapori che raccontano della sua infanzia, legata ad una forte tradizione di cucina ligure con influenze piemontesi e francesi, rivisitata in chiave moderna.

Per esaltare la genuinità della cucina, lo chef e la sua brigata attingono da I Giardini di Villa della Pergola agrumi, erbe aromatiche e fiori eduli.
Pernottamento
A Villa della Pergola è possibile soggiornare nelle 12 suites, che dopo un lungo e accurato restauro conservativo, seguito dall'Architetto Ettore Mocchetti, hanno recuperato l'antico charme della dimora vittoriana.

Le suites sono diverse una dall'altra per la tonalità dei colori e dei tessuti, per i mobili d'epoca e per i quadri antichi. Ognuna è dedicata ad un personaggio legato alla storia della Colonia inglese di Alassio, testimoniato dalla presenza di memorabilia, libri e reperti originali.
Foto

Argomenti & Prossimi eventi

ARGOMENTO
Pernottamento

ARGOMENTO
Pernottamento & Ristorazione

ARGOMENTO
Ristorazione

ARGOMENTO
Secret Gardens
Scopri il meraviglioso mondo dei Grandi Giardini Italiani Segreti!

in corso

TERMINA IL 29 OTTOBRE 2017
La perla di Alassio riapre al pubblico
Al via la nuova stagione primaverile

Altri
Giardini
nelle vicinanze

Scopri
cosa fare,
dove mangiare,
dove dormire

Quali città vedere
qui vicino

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti
Informativa sulla privacy

Grandi Giardini Italiani, in qualità di Titolare del trattamento, ti informa che i dati che fornirai saranno utilizzati solo per trasmetterti via email la newsletter che hai richiesto. Cliccando sul bottone "Iscriviti" autorizzi il titolare del trattamento ad inviarti la Newsletter. Potrai esercitare i diritti previsti all'art. 7 D.Lgs.196/2003 ed in particolare chiedere in qualsiasi momento la cancellazione cliccando sul link apposito presente in ogni Newsletter.