Cerca
Grandi Giardini Italiani
Ricerca nel sito
Cerca un termine in Giardini
Articoli
Grandi Giardini Italiani
TwitterFacebook

Il parco comunale di Sesto San Giovanni

IL GIARDINO DI VILLA MARZORATI ZORN

Il complesso di Villa Marzorati Zorn, dopo anni di guerre, incuria e passaggi di proprietà, giunge all'amministrazione del Comune di Sesto San Giovanni nel 1947. Il giardino, un tempo cinto da un'alto muro di cinta oggi smantellato, è aperto al pubblico, divenendo punto di riferimento per la cittadinanza sestese.
La Villa è sede della biblioteca centrale, di diversi enti e associazioni, mentre il parco, un tempo noto per la varietà di piante e che conserva ancora alcune tracce dell'originario impianto romantico, è pubblico. Di recente il giardino della villa è stato oggetto di una riqualificazione che si è focalizzata su tre temi principali: l'area gioco per i bambini, il recinto vegetale e la porta verde.

Storia
La Villa di foggia neoclassica si struttura secondo un impianto a blocco lineare con parte centrale leggermente aggettante. Il salone da ballo si trova al piano terra, nel corpo centrale. Fu costruita nei primi anni dell'Ottocento dalla famiglia Marzorati che vi dimora per oltre mezzo secolo. Nel 1870 è ceduta agli Zorn, ricca famiglia austriaca che viveva a Milano. Un esponente della famiglia, Gustav, che era un valente pittore di cavalli, si afferma alla fine degli anni '80. La sua notorietà lo fa incontrare con il re Umberto I, che gli commissiona un ritratto e lo onora della sua presenza nella Villa di Sesto. Il parco è arricchito di nuove pregiate e rare varietà di piante. All'inizio del nuovo secolo la residenza Zorn è la più bella Villa di Sesto. La famiglia Zorn non è insensibile alle drammatiche condizioni della comunità contadina e interviene generosamente in tante occasioni.
Durante la prima guerra mondiale la famiglia si trasferisce in Austria e vende la villa al Conte Silva di Cinisello, per poi divenire proprietà del Comune di Cinisello Balsamo nel 1947.

Per la scheda dedicata al giardino di Villa Marzorati Zorn clicca qui.

Iscriviti alla nostra newsletter

Informativa sulla privacy

Grandi Giardini Italiani, in qualità di Titolare del trattamento, ti informa che i dati che fornirai saranno utilizzati solo per trasmetterti via email la newsletter che hai richiesto. Cliccando sul bottone "Iscriviti" autorizzi il titolare del trattamento ad inviarti la Newsletter. Potrai esercitare i diritti previsti all'art. 7 D.Lgs.196/2003 ed in particolare chiedere in qualsiasi momento la cancellazione cliccando sul link apposito presente in ogni Newsletter.