Cerca
Grandi Giardini Italiani
Ricerca nel sito
Cerca un termine in Giardini
Articoli
Grandi Giardini Italiani
TwitterFacebook

Il parco comunale di Lainate

VILLA VISCONTI BORROMEO LITTA

Il complesso monumentale di Villa Borromeo Visconti Litta, inserito nella ReGis - Rete dei Giardini Storici, fu acquistato nel 1971 dall'Amministrazione Comunale di Lainate, che da allora è impegnata in un lungo lavoro di restauro del sito.
I primi interventi di recupero, grazie al supporto della Sovrintendenza, iniziarono agli inizi degli anni '80 e hanno interessato il Ninfeo. Dopo alcuni anni la Cassa di Risparmio delle Province Lombarde patrocinò il restauro della Fontana di Galatea. Allo stesso tempo l'Amministrazione Comunale di Lainate realizzò i lavori di restauro dei palazzi del XVI e XVIII secolo e riuscì a completare questi interventi grazie a contributi finanziari di privati.
Nel 1992 l'Amministrazione Comunale ottenne un finanziamento (fondo FRISL) da parte della Regione Lombardia per il restauro completo del Ninfeo, ivi compreso il sistema idraulico dei giochi d'acqua, la limonaia est e una parte dei giardini rinascimentali. L'inaugurazione del Ninfeo e dei giochi d'acqua ebbe luogo il 14 settembre 1996.
Nel 2000 si inaugurarono le sale dei palazzi del XVI e XVIII secolo nelle quali pregevoli affreschi sono stati restaurati e ricollocati sulle volte dei soffitti.
Il restauro dell'ultima sala del Ninfeo fu terminato nel maggio 2001.
Altri interventi di restauro significativi sono stati:
• nel 2006, il restauro del gruppo scultoreo Il Ratto di Proserpina; l'intervento è stato reso possibile grazie ai proventi derivanti dall'attività di visite guidate;
• settembre 2007, si è concluso il restauro del Grande Mosaico, cofinanziato dalla Fondazione Banca del Monte di Lombardia;
• si è completata nel mese di aprile 2008 una fase importante nella riqualificazione del parco storico con il recupero della carpinata: numerosi alberi sono stati piantati attenendosi ai principi del restauro conservativo sia dal punto di vista storico/filologico che botanico;
• la Sala della Musica è stata restaurata nel 2012 grazie al contributo di Regione Lombardia e Fondazione Cariplo;
• nel 2015 si stanno compiendo i lavori per la riqualifica delle Serre Liberty, all'interno del parco storico.
Il complesso è attualmente inserito nel progetto di recupero e valorizzazione delle Ville Gentilizie Lombarde, di cui fanno parte anche Villa Crivelli Pusterla di Limbiate, Villa Arconati di Bollate, Villa Tittoni Traversi di Desio, i Giardini di Palazzo Arese Borromeo di Cesano Maderno, nato nel 2010 per volere della Regione Lombardia con il contributo della Fondazione Cariplo. Nuovo impulso è stato dato all'intervento nel 2015 con il supporto scientifico dell'Istituto di Storia dell'Arte Lombarda – ISAL che ha reso possibile fruire nuovi contenuti multimediali per approfondire le proprie conoscenze e curiosità relative a ogni bene da valorizzare. Basterà uno smartphone e inquadrare i “QR code” disseminati lungo il percorso per essere piacevolmente accompagnati lungo il viaggio.
Infine Ville Gentilizie Lombarde è anche un'app conduce il visitatore in un dolce grand tour moderno tra bellezze di altri tempi. Otto itinerari, diversificati per distanze e difficoltà, lungo percorsi ciclabili e collegamenti ferroviari, in un circuito che se percorso interamente collega Milano alla Reggia di Monza passando per le Ville.

Per la scheda dedicata a Villa Borromeo Visconti Litta clicca qui.

Iscriviti alla nostra newsletter

Termini e condizioni

Iscrizione alla Newsletter

54.224.83.221 - Sun Jul 22 12:57:13 2018 (UTC Time)
Privacy Policy