Cerca
Grandi Giardini Italiani
Ricerca nel sito
Cerca un termine in Giardini
Articoli
Grandi Giardini Italiani
TwitterFacebook

Il parco comunale di Cinisello Balsamo

VILLA GHIRLANDA SILVA

Il Giardino di Villa Ghirlanda Silva, di proprietà comunale dagli anni Settanta, ha subito nel tempo alcune riduzioni, pur mantenendo la medesima disposizione paesaggistica del XIX secolo, soprattutto nell'area centrale del parterre a prato con macchie arboree. Interessato da un intervento di recupero agronomico e colturale nel corso del 1999, è oggetto di continui interventi manutentivi e ospita numerose attività di valorizzazione culturale, promosse dall'Ente proprietario e dalla ReGiS, che qui ha sede e della quale la Villa fa parte.
L'Associazione ReGis - Rete dei Giardini Storici è nata nel dicembre 2008 al fine di trovare possibili soluzioni ai problemi di conservazione, uso e gestione di giardini e parchi storici, con particolare attenzione ai siti di proprietà delle Amministrazioni locali ed Enti Territoriali. Sono attualmente soci ReGiS oltre al Comune di Cinisello Balsamo, i Comuni di Cesano Maderno, Desio, Gorgonzola, Lainate e Sesto San Giovanni; il Consorzio Villa Reale e Parco di Monza; la Soprintendenza BAP di Milano; il Politecnico di Milano (PariD – Centro di ricerca e documentazione internazionale per il paesaggio); la Fondazione Minoprio; la Scuola Agraria del Parco di Monza.
Nell'ottica di favorire il restauro e la valorizzazione del sito, l'amministrazione comunale ha lanciato la raccolta fondi '' Riveliamo il passato per dargli un futuro'' per coinvolgere la cittadinanza nella salvaguardia di questo importante patrimonio culturale di proprietà pubblica.
La Villa attualmente è sede degli uffici comunali e ospita una biblioteca, sale per riunioni e cerimonie, il Museo di Fotografia Contemporanea che fa capo all'omonima Fondazione fondata dal Comune e dalla Provincia di Milano. All'esterno il giardino è utilizzato come area verde pubblica ed è attrezzato con strutture di servizio: dai giochi per bambini alla struttura fissa per il cinema estivo.
Storia
Villa Ghirlanda Silva ha mantenuto la sua struttura originaria, risalente alla seconda metà del XVII secolo, benché nel tempo gli arredi e gli apparati decorativi siano stati modificati dagli storici proprietari.
I primi interventi decorativi furono avviati da Donato I (1607-1675) e dal figlio Gerardo (1646-1714), ma gli interventi più importanti si devono al Conte Donato II Silva (1690-1779), che portò a termine la costruzione della villa, e al Conte Ercole Silva (1756-1840) che finanziò i lavori di sistemazione e ammodernamento delle sale secondo la moda dell'epoca, affidato ai più qualificati pittori dell'Accademia di Brera. A quest'ultimo si deve inoltre l'ampliamento e il rinnovamento del giardino ''all'inglese'', cui contribuì il pronipote Carlo Ghirlanda Silva.

Per la scheda dedicata a Villa Ghirlanda Silva clicca qui.

Iscriviti alla nostra newsletter

Informativa sulla privacy

Grandi Giardini Italiani, in qualità di Titolare del trattamento, ti informa che i dati che fornirai saranno utilizzati solo per trasmetterti via email la newsletter che hai richiesto. Cliccando sul bottone "Iscriviti" autorizzi il titolare del trattamento ad inviarti la Newsletter. Potrai esercitare i diritti previsti all'art. 7 D.Lgs.196/2003 ed in particolare chiedere in qualsiasi momento la cancellazione cliccando sul link apposito presente in ogni Newsletter.